Cause delle gambe stanche

Cause delle gambe stancheLe alte temperature estive causano la dilatazione dei capillari, rallentando la circolazione e provocando la sensazione di gambe stanche.

Il fastidio include pesantezza, stanchezza, crampi e gonfiori. Per questo si raccomanda:

  • Non esporre la pelle al sole o a qualsiasi altra fonte di calore
  • Coprire le gambe con un pareo o una gonna lunga nelle ore di maggior irradiazione solare.
  • Cambia frequentemente postura. Non restare seduta o in piedi per molto tempo (fare piccole passeggiate ogni mezz’ora).
  • Farsi docce di acqua fredda sulle gambe, alternando anche getti di acqua fredda e calda.
  • Utilizzare un abbigliamento e delle scarpe comode, evitando abiti stretti, e calzature alte o strette.
  • Mantenere le gambe in alto, quando si è sdraiati sul divano o a letto. Cerca di sollevare le gambe con dei cuscini.
  • Evita di accavallare le gambe quando sei seduta.
  • Massaggiare le gambe con creme o gel rinfrescanti dalle caviglie alle ginocchia.
  • Passeggiare vicino al mare quando è possibile farlo: l’acqua e la sabbia sono tra i migliori e più efficaci massaggi naturali.

Bere acqua in abbondanza e seguire una dieta ricca di fibre ci aiuterà ad eliminare le tossine e i grassi che pregiudicano il funzionamento normale e fluido del sangue. Inoltre si raccomanda di praticare sport come il nuoto, il ciclismo e di correre o semplicemente di camminare a passo veloce per 30 minuti.

Quando il problema delle gambe pesanti si aggrava, si consiglia di contattare un medico specialista, visto che questa situazione potrebbe essere causata da problemi più seri di varici.

This entry was posted in bellezza and tagged , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.