Come modellare la silhouette

Come modellare la silhouetteAlcune persone con un indice di massa corporeo compreso all’interno di valori normali si domandano come modellare la silhouette per fini estetici.

Una dieta sana ed equilibrata accompagnata da un esercizio fisico regolare può essere sufficiente a mantenere il peso all’interno di valori idonei. Tuttavia, sono molte le persone che cercano di correggere quelli che considerano difetti fisici o problemi estetici: snellire i glutei, i fianchi, l’addome, le gambe,…

Esercizi per modellare la silhouette

Gli esercizi fisici variano a seconda della parte del corpo che si cerca di modellare. Fondamentalmente si tratta di svolgere esercizi in maniera ripetitiva con lo scopo di tonificare determinate zone muscolari.

Il modo migliore per cominciare è quello di iscriversi ad una palestra, dove un trainer qualificato ci consiglierà quali esercizi svolgere per ogni gruppo muscolare. Se al contrario decidiamo di fare tutto di testa nostra, cerchiamo almeno di essere prudenti e di interrompere l’attività al sopraggiungere della stanchezza o del dolore.

  • Snellire le gambe: correre è il migliore esercizio per tonificare e snellire le gambe. Camminare, salire le scale o fare esercizi di step sono buone alternative.
  • Pettorali: mettersi davanti ad una sbarra con il corpo ben eretto e le braccia allungate. Flettere le braccia fino a toccare la barra con i polpastrelli; effettuare 3 serie da 10 ripetizioni
  • Addominali: Sdraiarsi sul pavimento con le braccia attaccate ai fianchi: piegare una gamba e alzarla lentamente fino al petto; effettuare 3 serie da 10 ripetizioni ognuna, alternando le gambe. Si rassoderanno così tutti i muscoli dello stomaco. Ripetere 3 serie da 12 ripetizioni ognuna.
  • Glutei: Stando in piedi, allungare una gamba in avanti e stendere quella posteriore fino a toccare per terra con il ginocchio. Tornare alla posizione originaria, facendo forza sulla gamba flessa.

 

This entry was posted in bellezza and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.