Dieta antismagliature

Dieta antismagliatureUna delle principali cause della formazione di smagliature è la mancanza di elasticità della pelle; pertanto una dieta antismagliature deve essere ricca di vitamine per la pelle.

Quando la pelle si stira le fibre finiscono per rompersi facendo comparire le smagliature che inizialmente presentano un colore rossiccio e quando poi cicatrizzano acquisiscono un colore bianco.

Come migliorare l’elasticità della pelle?

L’assenza di elasticità può derivare da una dieta errata, con carenza di vitamina E, vitamina C, acido pantotenico, (vitamina B5) e di minerali come il rame, il silicio e lo zinco, elementi essenziali per secernere il collagene che dona elasticità alla pelle.

Alimenti antismagliature

Pertanto è imprescindibile includere nella nostra dieta quotidiana alimenti che contengano i nutrienti menzionati, quali:

  • I semi di girasole e i semi di zucca.
  • Albicocche secche, i cosiddetti “orecchioni”.
  • Soia
  • Cereali integrali.
  • Avocado
  • Piselli
  • Cocco
  • Ostriche
  • Fegato
  • Funghi

E’ necessario bere una gran quantità di acqua, due litri al giorno, oltre ad infusi depurativi come ad esempio il tè verde.

This entry was posted in bellezza and tagged , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.