Snellire le cosce

Snellire le coscePer snellire le cosce a causa dell’accumulo di grassi nella zona dei fianchi (ciambelle) e nelle gambe vanno fatti esercizi fisici specifici per queste zone, bere infusioni e fare massaggi snellenti.

 

Evitare la vita sedentaria che favorisce l’accumulo di grassi è la chiave. Per questo, nessuna dieta o crema snellente risulterà da sola effettiva. E’ necessario muovere e fortificare le gambe, camminando, ballando, facendo nuoto, andando in bicicletta o svolgendo esercizi specifici per ogni zona.

Dal punto di vista nutrizionale, si raccomanda di seguire questi consigli:

  • Privilegiare un’alimentazione varia e ricca di frutta e ortaggi, per il loro elevato contenuto di acqua e il loro apporto di vitamine e minerali.
  • Bere quotidianamente infusioni di té verde o piante digestive.
  • Incrementare l’assunzione di alimenti ricchi di fibre (cereali, frutta secca, …) e di calcio (latte, formaggi, yogurts scremati) poiché sia le fibre sia il calcio limitano l’assorbimento di grassi nell’intestino a favoriscono la sua eliminazione tramite l’epidermide.
  • Bere quotidianamente 2 litri d’acqua, anche se non si ha sensazione di sete. Evitare le bevande con carboidrati per il loro alto contenuto di calorie.

 

E’ inolre consigliato fare massaggi riduttori ogni giorno, idealmente prima di applicare una crema snellente. Un prodotto naturale molto efficace è l’olio di mandorle, menta o rosmarino. Va applicato eseguendo movimenti circolari ascendenti nelle gambe, iniziando dalla zona delle caviglie fino ad arrivare ai fianchi.

Inoltre, si può fare una doccia scozzese nella zona delle gambe: consiste nell’alternare getti d’acqua fredda e calda praticando nuovamente un massaggio ascendente. In questo modo, si riesce a riattivare la circolazione sanguigna e tonificare la pelle.

This entry was posted in bellezza and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.