Dieta della frutta

Dieta della fruttaLa dieta della frutta si può usare sia in una dieta depurativa sia in una dieta dimagrante. Le diete depurative servono per pulire il nostro organismo e allo stesso tempo per raggiungere un equilibrio corporale.

 

In qualsiasi caso, la dieta della frutta consiste nel mangiare solo frutta per alcuni giorni. Con questo si cerca di beneficiare delle proprietà della frutta: il suo alto valore nutritivo in vitamine e minerali, la facile assimilazione nel nostro organismo, il suo alto contenuto in fibra e il suo contributo d’acqua che favorisce l’eliminazione di tossine.

Funzionamento della dieta della frutta

Il funzionamento della dieta della frutta è il seguente:

  • prendere qualsiasi frutta fresca, lavarla, e mangiarla con la buccia (la maggior parte delle vitamine e minerali si trovano nella buccia); non cuocere la frutta poichè perde molti dei suoi nutrienti durante la cottura
  • si può mangiare tra uno e due chili e mezzo di frutta al giorno
  • la dieta della frutta non si dovrebbe seguire per più di tre giorni
  • bere acqua abbondante e, se si vuole, succhi di frutta

Esempio di un menu basato sulla frutta

Colazione

  • Spremuta di arance
  • Banana a fette
  • Caffè o thè

Pranzo

  • Due fette di ananas
  • Fragole

Merenda

  • Una pera o mela
  • Caffè o thè

Cena

  • Insalata di frutta

 

Inconvenienti della dieta della frutta

Poichè si tratta di una dieta che limita il consumo di altri alimenti diversi dalla frutta, la dieta diventa ripetitiva, ed è facile annoiarsi e abbandonarla. D’altro canto, la frutta non apporta di per sé stessa tutti nutrienti necessari, per questo si tratta di una dieta poco sana ed equilibrata.

This entry was posted in dimagrire and tagged , , , . Bookmark the permalink.