Dimagrire dai 40 anni

Dimagrire dai 40 anniDimagrire dai 40 anni risulta impossibile per molte persone: pur mangiando meno, sembra che si continui ad ingrassare.

In realtà il corpo diminuisce il proprio fabbisogno di energia di circa il cinque per cento per ogni decennio che si invecchia. Diversamente detto, è necessario mangiare meno mentre si invecchia, per non trasformare l’eccesso di calorie in grassi.

La dieta a partire dai 40 anni

A partire dai 40 anni, la dieta deve essere ancora più ricca di frutta, verdura, fibre e vitamina B, per evitare problemi di salute e per non ingrassare eccessivamente. Oltre a preoccuparci per il numero di calorie bisogna considerare anche il modo in cui queste calorie vengono assunte.

Fare cinque pasti al giorno è più importante che mai, per mantenere il metabolismo attivo e avere il tempo sufficiente per assimilare i pasti:

  • Tre pasti principali: colazione, pranzo e cena
  • Due spuntini leggeri: a metà mattina e metà pomeriggio

La frutta fresca, quella secca, i cereali,…rappresentano buoni spuntini per calmare la fame ed evitare di mangiare molto nel corso dei pasti principali.

This entry was posted in dimagrire and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.