Dieta anti-ipertensione

Dieta anti-ipertensioneLa dieta anti-ipertensione è stata ideata dall’Istituto Nazionale del Cuore, dei Polmoni e del Sangue degli Stati Uniti, con lo scopo di abbassare la pressione nelle persone affette da ipertensione.

Il nome di questa dieta deriva dall’abbreviazione del suo nome in inglese Approaches to Stop Hipertension, che potrebbe essere tradotto come Approfondimenti Dietetici per Ridurre l’Ipertensione.

Cos’è la dieta Dash?

Diversi studi confermano che si può andare incontro a disturbi di salute se la pressione sanguigna si trova al di sopra del valore normale di 120/90 mmHg. Ad una pressione più alta corrisponde un rischio maggiore per la nostra salute. Un aumento prolungato della pressione minima raddoppia il rischio di malattie cardiache.
Ricercatori di diversi centri medici hanno elaborato un programma alimentare, conosciuto come Dieta Dash, che permette di ridurre la pressione sanguigna. La dieta Dash propone una alimentazione con pochi grassi, soprattutto grassi saturi, colesterolo, zuccheri, sale e sodio.

Programma alimentare contro l’ipertensione

Il programma alimentare contro l’ipertensione o dieta Dash consiste nel:

  • Ridurre l’ingestione di: carni rosse, dolci e zuccheri aggiunti, come quelli contenuti nei prodotti di pasticceria o nei succhi industriali.
  • Cucinare con poco sale o senza sale.
  • Aumentare il consumo di frutta e verdura. Si raccomandano 4 o 5 razioni di verdura al giorno, soprattutto quelle ricche di magnesio, potassio e fibre come gli spinaci, i broccoli, i fagiolini, i pomodori e le patate. Bisogna inoltre assumere 4 o 5 razioni quotidiane di frutta, come pesche, prugne, banane, ananas e uva, per il loro contenuto di potassio, fibre e magnesio.
  • Consumare cereali integrali e i loro derivati, come il riso, la pasta o il pane.
  • Il latte e i latticini devono essere scremati.
  • Consumare proteine vegetali, come quelle provenienti dai legumi.
  • Il programma alimentare Dash include anche il consumo di carne avicola, pesce e frutti secchi.

La dieta Dash è facile da seguire, visto che non contiene alimenti particolari, e può inoltre essere adattata alle esigenze caloriche di ogni persona. La dieta Dash deve essere completata da abitudini di vita sane, tra cui la riduzione del consumo di alcol, del cibo in scatola dall’alto contenuto di sodio e dallo svolgimento di attività fisica.

This entry was posted in salute and tagged , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.