Dieta per l’abbronzatura

Se vogliamo raggiungere una bella abbronzatura dobbiamo curare anche la nostra alimentazione. Una dieta per l’abbronzatura deve essere sana, varia, ricca di vitamine e betacarotene.

Una dieta equilibrata ricca di frutta e verdure aiuterà ad abbronzarci. La frutta e le verdure sono alimenti ricchi di vitamine, che apportano poche calorie e aiutano ad abbronzarci in maniera sana.

La vitamina A attiva la melanina della pelle, aiuta inoltre a neutralizzare i radicali liberi che provengono dai raggi ultravioletti perché ha un’importante funzione antiossidante.

La vitamina B, presente in alimenti come cereali e legumi, contribuisce a mantenere una pelle sana. La vitamina B è presente anche nel latte, nel formaggio e nelle uova.

La vitamina C e la vitamina E hanno proprietà antiossidanti. Gli agrumi come l’arancia e il limone sono ricchi di vitamina C, mentre l’olio di oliva, l’avocado e gli oli di semi di soia o mais sono ricchi di vitamina E. La vitamina E possiede anche un’azione cicatrizzante che può aiutare a riparare le possibili ferite causate dal sole.

Il betacarotene è fondamentale per potenziare l’abbronzatura perché contribuisce alla sintesi della melanina. Di solito si trova negli alimenti di tonalità rossiccia, arancione e gialla, come i pomodori, le carote, le pesche, etc.

Dobbiamo consumare alimenti ricchi di vitamine A, B, C ed E in modo che la nostra pelle sfrutti al meglio gli effetti del sole. Consumare alimenti ricchi di betacarotene proteggerà la nostra pelle, inoltre potenzierà la nostra abbronzatura; gli esperti consigliano di consumare almeno 1 etto di carote tutti i giorni per ottenere un bell’effetto dorato sulla nostra pelle.

Capsule abbronzanti

Sono disponibili sul mercato capsule abbronzanti che contengono betacarotene, oli naturali e antiossidanti che proteggono le cellule della pelle grazie agli antiossidanti estratti dal tè verde e dal rizoma di felce.

This entry was posted in salute and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.