Dieta priva di grassi trans

Dieta priva di grassi transI benefici per la salute di una dieta priva di grassi trans sono molteplici. Questi tipi di grassi provenienti da oli idrogenati sono utilizzati in alcuni alimenti industriali.

Anche se i grassi devono essere presenti nella nostra alimentazione diaria, il peggior tipo che deve essere eliminato dalla nostra dieta è proprio il grasso trans.

Pericoli dei grassi trans

I grassi trans vengono usati perché migliorano la consistenza degli alimenti e ne migliorano la conservazione nel tempo. Si ottengono da grassi vegetali processati. I grassi trans sono i responsabili dell’aumento del colesterolo "cattivo", aumentando il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari. I grassi trans si accumulano direttamente nei punti in cui non vorremmo vederli: ventre, glutei, fianchi e addome.

Questi tipi di grassi apportano pochi nutrienti e molte calorie. Il loro consumo potrebbe essere alla base di una chiara predisposizione a soffrire di obesità. Molte persone vanno incontro ad una perdita di peso considerevole e duratura soltanto con l’eliminazione dei grassi trans dalla loro dieta. Questi sono i prodotti ricchi di grassi trans che vanno evitati:

  • Pasticceria industriale: brioches, biscotti, ciambelle, torte, crêpes.
  • Aperitivi: patatine, arachidi, …
  • Margarina.
  • Pizze congelate.
  • Piatti precotti, specialmente carni panate.
  • Evitare di cucinare con olio molto caldo: friggere prima che l’olio cominci a fumare nella padella.

Recentemente è stato dimostrato che le donne incinte devono evitare questo tipo di grassi perché danneggia la gestazione del bambino. Questo è un ulteriore motivo per eliminare i grassi trans dalla nostra dieta.

This entry was posted in salute and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.