Genetica molecolare ed obesità

Genetica molecolare ed obesitàI geni sono i responsabili del fatto che alcune persone aumentino di peso con maggior facilità nonostante mangino le stesse quantità di altre persone.

 

Attualmente si sa che i geni collegati a questo problema sono nove; ad esempio, uno di questi geni determina la quantità di calorie quotidiane di cui una persona ha bisogno.

Il test genetico dell’obesità permette di individuare le cause che ci prendispongono all’obesità analizzando un campione di sangue. Il campione è analizzato per determinare se esiste una componente genetica relazionata alla tendenza a soffrire di sovrappeso o obesità. Nonostante non sia possibile modificare questi geni, lo studio genetico aiuta a disegnare una dieta e ad indirizzare le abitudini della persona la cui genetica è la causa del suo sovrappeso o della sua obesità. Oltre a causare un giovamento su quelle persone che non riescono a dimagrire, può prevenire l’obesità di altri membri della famiglia, seguendo una dieta su misura.

Una dieta sana è quella composta da alimenti vari e senza eccessi. La piramide nutritiva indica che dobbiamo assumere quotidianamente varie porzioni di cereali, frutta e verdure; una minor quantità di prodotti lattei scremati (non magri), carne, pesce, legumi e uova; ed evitare i dolci e i grassi.

This entry was posted in salute and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.