Le diete rapide

Diete rapideLe diete rapide sono diete molto dannose per la salute perché producono sempre squilibri nello organismo: abuso di proteine, eccesso di grassi, insufficiente quantità di carboidrati, ecc.

 

Si tratta di diete in cui predomina un macro nutriente (proteine, grassi o carboidrati) per questo motivo la dieta può risultare monotona, poco appetibile e impossibile da mantenere a lungo termine.

 

In conseguenza di questo, chi segue questo tipo di dieta sceglie di mangiare di meno e il suo peso diminuisce in un primo momento per un basso e poco salubre consumo di calorie o per squilibri organici originati dal consumo di alimenti in quantità e qualità inadeguata.

 

Cioè, si dimagrisce a spese della perdita di liquidi, elettroliti, e in minor proporzione delle riserve di proteine -muscoli principalmente- e in una percentuale ancora minore di grasso, che è principalmente quello che si vuole perdere. Per questo, la perdita di peso non si manterrà per un lungo periodo.

È necessario riflettere prima di iniziare qualsiasi dieta e prefissarsi gli obiettivi della stessa. Non si deve iniziare mai una dieta durante un periodo di ansia (sia per lavoro, stress, o motivi personali). Si devono evitare diete rigide.

E’ necessario ricordare nuovamente l’importanza di seguire una dieta sana ed equilibrata per avere un buon stato di salute. Per questo le diete devono essere seguite sempre sotto rigoroso controllo medico: si deve consultare un medico, dietologo o nutrizionista prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta.

This entry was posted in salute and tagged , , , , . Bookmark the permalink.